Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

FIGBCampania

  • Il BRIDGE è lo "Sport della Mente".

  • La Federazione Italiana Gioco Bridge è riconosciuta dal CONI e ne fa parte dal 1993 in qualità di Disciplina Associata.

  • Giocare a Bridge permette di mantenere giovane la mente, migliorare la concentrazione e la propria memoria.

  • Il bridge è diffuso a livello mondiale e si organizzano tornei, nazionali ed internazionali, campionati mondiali ed olimpiadi.

  • Giocare a Bridge può diventare per tutti un’attività agonistica e può essere praticata sia a livello dilettantistico che professionistico.

1° CAMPIONATO ALLIEVI SOCIETARIO - 3° giornata

Sta per volgere al termine il 1° Campionato Allievi Societario: sabato 1 febbraio scopriremo l’Associazione che si aggiudicherà, per la prima volta, il titolo.

Per richiesta avanzata da alcuni giocatori, l’orario di gioco, nella solita sede (La Sequoia, Pellezzano) è stato spostato per entrambi gli incontri, e precisamente:

ore 16:00                    “C.LO BRIDGE SALERNO” contro “LA SEQUOIA SCSD”

ore 16:30                    “BRIDGE SORRENTO” contro “DUE FIORI BRIDGE SALERNO”

Dopo il secondo turno, questa è la classifica aggiornata:

  1. “BRIDGE SORRENTO” – 14 punti (8+6)
  2. “DUE FIORI BRIDGE SALERNO” – 12 punti (7+5)
  3. “C.LO BRIDGE SALERNO” – 3 punti (0+3)
  4. “LA SEQUOIA SCSD” – 3 punti (1+2)

La classifica lascia la “porta aperta” per la medaglia d’oro solo a due Associazioni.

L’ASD di Sorrento guida il Campionato e, per lei, anche un semplice pareggio è sufficiente alla vittoria. Per due quarti composta da allievi di 3° anno (il simpaticissimo Emilio e la super mamma Giovanna, entrambi in costante allenamento e sempre sorridenti) e per due quarti da giocatori di categoria NC, la squadra di Sorrento, allenata dall’istruttore Carlo Maddalena, era certamente la favorita alla partenza: solide e precise sono infatti le due coppie, ma dura sarà la battaglia.

La sua rivale, l’ASD “Due Fiori”, ha bisogno, invece, di una piccola vittoria (5-3) e “picchierà” duro per conquistarsi il titolo: la squadra, capitanata dall’appena ex allieva Daniela con, a seguito, tutti allievi (due di 3° e due di 2°) schiera i più giovani del Campionato, i fratelli Mauro ed Enrico, che mai mollano e che difficilmente si fanno sfuggire uno slam.

La lotta per il 3° posto, invece, è tra il “Circolo di Salerno” e la “Sequoia”.

La squadra di Salerno parte certamente come favorita: più solidi ed esperti sono infatti i giocatori del Circolo salernitano che, in particolare, schierano Vincenzo, giovanissima promessa, già pronto anche per gare più complesse, tecnicamente il più preciso e giudizioso della gara.

Per loro un solo piccolo difetto, ovvero l’assenza di “coppie precostituite”, che invece è il vantaggio della sua squadra avversaria.

La squadra di Pellezzano, infatti, per 5 sesti allievi (di cui quattro di 2° anno), schiera un team di amici in costante allenamento, capitanati dall’appena ex allieva Lella con a seguito i due giovani Amleto e Alessia, che lotteranno con le unghie e il lungo sorriso che sempre li contraddistingue.  

Visite

Oggi83
Ieri135
Settimana396
Mese4598
Totale879294

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
Free Joomla! templates by AgeThemes